La pianificazione urbanistica e i principali tipi di piano urbanistico

pianificazione-urbanistica

Cos’è la pianificazione urbanistica

La pianificazione urbanistica, prevista dall'art. 4 della legge n.1150 del 1942, è quell'insieme di interventi finalizzati a determinare l'assetto delle città e lo sviluppo urbanistico territoriale per la corretta gestione dello spazio entro cui vive la popolazione.

In questo modo, assolve la funzione di controllare ed indirizzare le diverse trasformazioni territoriali, attendendosi ed avvalendosi delle diverse disposizioni normative e provvedi mentali relativi alla materia.

I principali tipi di piano urbanistico

Date le funzioni assolte, è facile intuire come il sistema di pianificazione urbanistica sia estremamente complesso.

Esso si articola in diversi tipi di piano principali, ovvero:

  • piani territoriali di coordinamento, che coordinano la pianificazione urbanistica degli enti locali di riferimento e possono essere sia regionali che provinciali;
  • piani regolatori generali, i quali specificano in maniera più precisa le direttive generali dettate dai piani territoriali di coordinamento e dalla legge; possono essere comunali o intercomunali, ovvero che interessare due o più Comuni limitrofi;
  • programmi di fabbricazione, ovvero i piani regolatori elementari emanati dai Comuni minori;
  • programmi pluriennali di attuazione, che coordinano i piani attuativi di nuovi insediamenti e delle ristrutturazioni urbanistiche rilevanti con lo stato territoriale delle urbanizzazioni ed il programma comunale dei lavori pubblici, impedendo il sorgere di nuclei non collegati in maniera immediata con i nuovi insediamenti;
  • piani particolareggiati di esecuzione, piani di lottizzazione e piani speciali di zona, che costituiscono l’attuazione dei piani pubblici generali;
  • piani previsti dalla legislazione speciale con riferimento a specifici ambiti di applicazione.

Si potrebbe affermare, quindi, che la pianificazione urbanistica si articoli sostanzialmente in tre parti: pianificazione di direttive, pianificazione operativa e pianificazione di attuazione, divenendo sempre più concrete.

Tuttavia, nonostante possa sembrare che il ruolo della pianificazione urbanistica comunale sia quello di semplice specificazione delle scelte prese dalla Regione e dalla Provincia, in realtà nell’attuazione bisogna sempre porre al centro gli interessi della comunità di base.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? SCOPRI IL CORSO DI PIANIZICAZIONE URBANA DI SOLOFORMAZIONE.IT