Cosa si intende per Due Diligence Immobiliare? Cos’è e chi la redige

due-diligence-immobiliare

In inglese “ Due Diligence “ sta per "dovuta diligenza" ed indica, in termini generali, la meticolosa attività di ricerca, raccolta, approfondimento ed elaborazione di dati e di informazioni relative ad un oggetto di trattativa.

Nello specifico, la Due Diligence Immobiliare consiste in un’analisi completa e dettagliata ed una raccolta dati delle caratteristiche di un immobile e del suo storico, in modo da valutarne il valore preciso.

La Due Diligence Immobiliare risulta estremamente importante nel settore della compravendita immobiliare, precedendo la fase d’acquisto e ponendosi come strumento di tutela per chi si appresta ad acquistare. Essa, infatti, fornisce all’acquirente la certezza che i beni acquistati siano conformi alle norme vigenti e ai requisiti di destinazione, consente di individuare la presenza di eventuali elementi che potrebbero inficiare il valore economico dell’immobile e protegge l’acquirente da eventuali comportamenti poco trasparenti del venditore.

L’obiettivo principale è di individuare in maniera preventiva i potenziali rischi legati alla transazione, al fine di poterli gestire con efficacia tramite un’adeguata stesura del contratto e delle relative clausole di garanzia o limitazioni di responsabilità.

L’individuazione di eventuali irregolarità, consente al compratore di agire nel modo che ritiene più opportuno:

  • imporre al venditore di provvedere a risolverle;
  • chiedere uno sconto sul prezzo.

Come si redige una Due Diligence Immobiliare

La Due Diligence Immobiliare viene redatta secondo un modello teorico-pratico prestabilito che prende in considerazione diverse caratteristiche:

  • regolarità catastale dell’immobile;
  • regolarità amministrativa: accertamento della titolarità dell'immobile e verifica della presenza di irregolarità nei contratti d'uso e godimento;
  • peculiarità strutturali: condizioni dell’immobile in termini struttura e sicurezza;
  • conformità dell’impiantistica dell’immobile alle norme vigenti;
  • regolarità edile/urbanistica: analisi del certificato di destinazione urbanistica, con lo scopo di verificarne la conformità secondo le normative vigenti e assicurarsi che non siano presenti vincoli territoriali, che vi sia un corretto uso dell'immobile, e che gli eventuali interventi edilizi operati nel tempo siano stati eseguiti nel rispetto delle norme;
  • ambiente circostante: presenza di fonti di inquinamento o altri materiali potenzialmente pericolosi.
  • sicurezza: regolarità dei documenti inerenti all'attuazione delle norme di sicurezza.

Chi redige una Due Diligence?

Per redigere una Due Diligence Immobiliare è necessario essere in possesso di competenze approfondite e diversificate, che consentano di valutare adeguatamente gli immobili tramite sopralluoghi e rilievi, nonché di ottenere, incrociare ed interpretare i dati necessari, i quali spaziano, come abbiamo visto, in numerosi campi.

 Per ottenere un servizio valido ed accurato è necessario rivolgersi a dei professionisti del settore, ovvero figure professionali specifiche che si sono specializzati in questo settore seguendo un apposito Corso Due Diligence Immobiliare.

Soloformazione.it offre una valida opportunità in tal senso, con un corso di 10 ore, riconosciuto dall’Ente Accreditato Unione Professionisti e dai collegi dei maggiori ordini professionali del settore tecnico, mirato a fornire al tecnico le conoscenze e le competenze necessarie per potersi specializzare nella Due Diligence Immobiliare e per la redazione finale dell'elaborato tecnico.

Il tecnico specializzato in due diligence immobiliare sarà in grado di lavorare sia per proprietari che per acquirenti, nonché come Esperto del Giudice all'interno delle procedure esecutive.

Il corso Due Diligence è rivolto a:

  • professionisti abilitati alla redazione di relazioni in Due Diligence Immobiliare;
  • tecnici e professionisti;
  • agenti immobiliari che intendono specializzarsi in questa disciplina.

Per quanto riguarda la formazione continua e l'acquisizione di crediti formativi professionali (CFP), questo corso è valido e riconosciuto per i seguenti professionisti:

  • Architetti;
  • Ingegneri;
  • Geometri;
  • Periti Industriali.

 

SCOPRI IL CORSO DUE DILIGENCE IMMOBILIARE DI SOLOFORMAZIONE.IT